Forex per neofiti: gli errori da evitare

forex per neofiti

Chi affronta il forex per la prima volta può restare letteralmente disorientato: del resto stiamo parlando di un mercato enorme e liquido, all’interno del quale muoversi è pericoloso anche per i più esperti, figurarsi per i nuovi arrivati.

Anche quando si tratta di investire un piccolo capitale, sono molti i rischi a cui si va incontro, così come sono molti gli errori che si compiranno in partenza. Vediamo quindi quali sono gli errori più comuni dei trader alle prime armi.

Molti principianti non riescono a guadagnare nel lungo periodo semplicemente perché fanno overtrading, piazzano cioè troppe “trade” in un periodo di tempo troppo ristretto. Bisogna in questo caso contenere le emozioni e l’ansia di piazzare quanti più scambi possibili, mettendo a rischio i propri risparmi.

Si tratta dell’errore classico del trader inesperto: farsi guidare dalle emozioni. I più preparati sanno quanto questo sia deleterio per gli investimenti e sanno muoversi sempre con calma, attendendo il momento giusto per aprire la posizione giusta. Si tratta in pratica di sapere sempre con esattezza cosa si stia cercando sul mercato e fare la propria mossa solo quando il margine operativo è chiaramente identificabile. Aprire troppe posizioni fa aumentare i costi delle transazioni e alla lunga farà perdere soldi più velocemente.

Sempre l’emozione e l’inesperienza possono portare molti nuovi trader a consumare tutto il loro capitale iniziale in una sola settimana o in un solo mese. Questo succede quando si fa sottocapitolazione, si inizia cioè con un capitale troppo basso con l’idea di ridurre così i rischi. Questo non è vero: facendo forex trading con un capitale ristretto è impossibile ridurre il rischio. Questo perché, più il conto è piccolo, più le posizioni saranno chiuse di frequente, con il risultato di avere perdite sì piccole, ma anche numerosissime.

Un altro errore comune è quello di rischiare più di quanto si possa realmente mettere in gioco. In molti non mettono in pratica una reale gestione del rischio, cosa che comporta un controllo costante per ogni trade. Ognuno di essi, infatti, può comportare delle perdite, solo che non tutti ne tengono conto. Si rischia così di “puntare” troppi soldi su un singolo trade, con conseguenze prevedibili.

In generale, possiamo dire che affrontare un simile mercato senza la dovuta preparazione è davvero un suicidio finanziario. Corsi forex per principianti, conti demo per fare pratica, webinar per il forex trading: tutto è utile per avvicinarsi a questo settore limitando i rischi e per diventare dei veri esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code